Assovini Sicilia, donazione per beenficienza

Assovini Sicilia ha deciso di attivarsi in prima persona per contribuire in modo concreto a supportare coloro che stanno cercando di offrire un aiuto in questo momento di grande sofferenza per il Paese.

Assovini Sicilia ha deciso di attivarsi in prima persona per contribuire in modo concreto a supportare coloro che stanno cercando di offrire un aiuto in questo momento di grande sofferenza per il Paese.

È stato quindi deciso di devolvere 20.000 euro alla Comunità di Sant’Egidio e alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Palermo, per sostenere la lotta al Covid-19, realtà impegnate ad offrire assistenza verso le fasce più deboli della società. La Comunità di Sant’Egidio, nella sede palermitana, è da anni impegnata nella cura delle persone senza fissa dimora, mentre la Croce Rossa Italiana, Comitato di Palermo, sta svolgendo in queste ore un lavoro fondamentale per garantire l’acquisto di beni di prima necessità.

L’Associazione ha inoltre deciso di dare appuntamento al 2021 per l’evento Sicilia en Primeur, manifestazione promossa da Assovini Sicilia che da 17 anni riunisce nel mese di maggio un centinaio di giornalisti provenienti da tutto il mondo.

Inoltre coinvolgerà  virtualmente la stampa italiana e estera che sarebbe stata presente alla kermesse attraverso una diretta Facebook prevista nei giorni di martedì 12 maggio 2020 ore 16:00 per Italia/EU e USA e mercoledì 13 maggio 2020 ore 09.00 per ASIA – INDIA durante le quali Assovini Sicilia avrà modo di portare i suoi saluti e presentare i dati sull’andamento vendemmiale 2019.

Assovini Sicilia riunisce 90 aziende rappresentanti di grandi, medie e piccole realtà produttive, ed esprime le cantine più importanti dell'isola. Le aziende sono accomunate da tre elementi: il controllo totale della filiera vitivinicola, dal vigneto alla bottiglia; la produzione di vino di qualità imbottigliato; la visione internazionale del mercato.