Beta version

Asti, la provincia edita il vino

28/10/2013 | Realtà locali
La ricostruzione letteraria abbraccia i secoli e passa attraverso storia, letteratura, arte

Che il vino in Piemonte fosse molto più di una bevanda era scontato. Giunge a ricordarcelo un libro, pubblicato online dal servizio agricoltura della provincia di Asti, che ci descrive l'importanza del nettare degli Dei da un punto di vista nutrizionale, storico, economico e letterario. 

“Il vino – sottolineano gli ideatori e curatori del progetto Paolo Guercio, dirigente del Servizio e Silvia Sarzanini, funzionario – è la bevanda che la natura ci ha regalato"  per dare sapore alla storia delle civiltà.

La ricostruzione letteraria abbraccia i secoli e passa attraverso storia, letteratura, arte. L'intento dell'istituzione è di far conoscere il territorio per mezzo delle celebri uve e di riuscire, così ad esaltare la professionalità delle tante famiglie che al vino dedicano la loro vita. Si può scaricare l'opera dal sito della provincia di Asti.