Beta version

Verona: “Eurocarne” dal 24 al 27 maggio, il punto sul settore

27/01/2012 | Agricoltura
A maggio Eurocarne, per parlare di strategie, nuove tecniche e mercato mondiale

Al Salone triennale delle tecnologie e prodotti per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni, organizzato da Veronafiere e in programma dal 24 al 27 maggio 2012, saranno presenti tutti i leader di mercato.

Già 180 gli espositori che hanno aderito, con presenze anche da Nuova Zelanda e Filippine. Fra le novità della prossima edizione il “Meat district”, spazio dedicato ai convegni, alla formazione e alle dimostrazioni pratiche: un punto d’incontro e di business per l’intero settore. Sarà, insomma, una manifestazione a trazione internazionale.

“Eurocarne”, il Salone triennale internazionale delle tecnologie e prodotti per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni, registra il 26 per cento di espositori provenienti dall’estero: Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Svezia, Olanda, Stati Uniti, Filippine e Nuova Zelanda. Trasversale e completa l’offerta merceologica di “Eurocarne”, che conferma così la propria leadership fra le manifestazioni internazionali del settore. Analizzando l’offerta merceologica, il 26 per cento degli espositori rappresenta gli impianti, le macchine e le attrezzature per lavorazione e la trasformazione delle carni; il 22 per cento il segmento delle tecnologie e dei materiali di imballaggio e confezionamento; il 14 per cento è rappresentato da impianti e macchine attrezzature per la macellazione; il 13 per cento da aziende di additivi e materiali; il 7 per cento sono impianti e sistemi di refrigerazione; attrezzature e materiali per l’igiene ambientale sono il 6 per cento delle imprese presenti, così come gli espositori di sistemi e attrezzature di controllo etichettature e pesatura e quelli di allestimenti, arredamenti e piccole attrezzature per punto vendita.

“Eurocarne” non sarà soltanto una vetrina importantissima per il business, ma anche un evento di approfondimento e di aggiornamento su importanti tematiche legate a consumi, mercati, nuovi trend, normative e tutti gli argomenti di più stretta attualità.

Su questo fronte, Veronafiere e Ipack-Ima Spa si avvalgono della collaborazione dei più importanti media-player del comparto, come Mark-Up, del Gruppo Il Sole24Ore, Largo Consumo, Chiriotti Editori, ma anche associazioni di categoria, come Assica (Confindustria), per offrire ai visitatori e agli addetti ai lavori workshop qualificati, convegni, dibattiti, studi di settore, momenti formativi e case history di successo.

È questo il «Meat District», realizzato in collaborazione con Ice, una delle novità di “Eurocarne” 2012 e un vero e proprio punto d’incontro di tutta la business community del mondo delle carni.