Beta version

Vendemmia 2017, produzione europea di vino in calo

19/02/2018 | Agricoltura
Italia, Francia e Spagna sempre principali produttori

Come è andata l’ultima vendemmia in Europa? È pari a 145 milioni di ettolitri la produzione Ue stimata dalla Commissione europea a fine dicembre. In attesi dei dati definitivi delle dichiarazioni di produzione, si evidenzia una perdita stimata piuttosto consistente soprattutto in Italia ma anche in Francia (-18%), in Spagna (-15%) e in Germania (-12%). Per l'Italia abbiamo le stime elaborate da Ismea-Uiv che attestano i volumi intorno ai 40 milioni di ettolitri (-26%).

Ad una flessione del 14% della produzione si affianca, inoltre, una riduzione del 6% delle disponibilità comunitarie. Questa riduzione meno che proporzionale della grandezza "produzione + giacenze" è dovuta al fatto che la campagna 2017/2018 si è aperta con giacenze di oltre 170 milioni di ettolitri, il 3% in più, rispetto all'anno precedente. Era dal 2010 che le scorte in magazzino non toccavano questo livello massimo. Del resto anche la produzione 2015 e 2016 era stata abbondante, mentre consumi interni ed export non erano cresciuti allo stesso ritmo.