Beta version

Val d’Aosta: bando ospitalità rurale

24/02/2012 | Realtà locali
Riaperto il bando per investimenti nel settore dell’ospitalità rurale in Valle d'Aosta.

L’assessorato dell’Agricoltura e risorse naturali della Val d’Aosta, non avendo esaurito la dotazione finanziaria, ha riaperto il bando per investimenti nel settore dell’ospitalità rurale, previsti dalla misura 311 Diversificazione in attività non agricole del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013.

“Le opportunità di finanziamento concernono attività non tradizionalmente agricole, legate alla creazione di posti di lavoro nelle aree rurali e all’avvio di aziende agricole multifunzionali per l’ospitalità rurale e la diversificazione produttiva – spiega una nota. “Tra le principali attività sostenute figurano, ad esempio, la ricettività turistica, le visite aziendali abbinate alla degustazione dei prodotti del territorio, le attività di produzione, promozione e vendita di prodotti dell’artigianato di tradizione, di manufatti artistici e di specialità enogastronomiche locali, le attività ricreative esercitate con animali domestici e altre iniziative volte ad incentivare il turismo rurale.

Nella fattispecie, il bando prevede contributi per interventi di recupero, ristrutturazione ed eventuale ampliamento delle volumetrie aziendali. La disponibilità residua riservata al bando è di circa 1 milione di euro e saranno accolti, per ragioni di efficacia e necessità di concentrazione degli interventi, soltanto progetti di importo superiore a 30 mila euro fino all’ammontare consentito dal regime de minimis.

Al bando possono partecipare imprenditori agricoli, in forma singola o associata, e altre persone fisiche, membri della famiglia agricola. Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio programmi multisettoriali dell’assessorato, in località Grande Charrière 66 a Saint-Christophe, entro le ore 12 di martedì 17 aprile.

Per ogni informazione gli interessati possono rivolgersi al suddetto ufficio (martedì e giovedì dalle 9 alle 14, tel. 0165-275262-275367), mentre all’indirizzo internet www.regione.vda.it/agricoltura è possibile prendere visione del bando e della relativa modulistica.