Beta version

Turisti per Caso si conferma il primo sito italiano di travel

19/11/2019 | Visioni
Vincitore dei Macchianera Awards nella categoria siti di viaggio.

Le guide di viaggio sono da sempre un punto di riferimento per i viaggiatori seriali o occasionali. Le prime erano cartacee, stropicciate e infilate a forza nelle tasche dei giacconi, poi, con la diffusione di tablet e smartphone, la consultazione si è spostata su quelle digitali, fino ad arrivare a quelle social. La tendenza è sempre più quella di organizzare il proprio viaggio in autonomia, carpendo informazioni da siti di turismo ma anche, e soprattutto, dalle community di viaggio: gruppi social che dispensano curiosità, opinioni su strutture e su luoghi già visitati da altri viaggiatori.

Tra i numerosi siti di turismo, il punto di riferimento per i viaggiatori italiani continua a rimanere ad anni di distanza dalla sua creazione Turisti per Caso e la sua community social Turisti per Caso Social Club,  eletto come primo sito nella categoria travel con 26.455 voti (27,89% del totale di categoria) durante l’ultima edizione dei Macchianera Awards, assegnati nel corso della Festa della Rete a Perugia. Un prestigioso riconoscimento, che viene assegnato al portale per l’ottava volta consecutiva, unico sito ad aver raggiunto un simile record.

Una realtà sempre più forte che si è consolidata negli anni e che fidelizza milioni di utenti che sono la vera forza del sito, ma che hanno come punto di riferimento Syusy Blady e Patrizio Roversi, ideatori di questo progetto, iniziato più di vent’anni fa.

Dalla televisione al mondo online, i volti più noti del turismo in Italia hanno commentato così questa vittoria: “Viaggiare per il mondo è sempre stata la nostra passione, ci è capitato di farlo per vent'anni e più e non smetteremo. Perché non c'è cosa più bella di andare in giro a informarsi, a curiosare, a capire quanto il mondo sia complesso. Viaggiare, ma sempre con un punto interrogativo, per vedere cose che stando a casa proprio non si possono capire... Questo la Community di Turistipercaso.it lo sa e lo condivide! Ci teniamo a ringraziare la nostra redazione che tiene le fila di tutto, Silvia, Francesca e Chiara, il nostro braccio destro Gianfranco Nalin e l'editore Valica che si sta impegnando a rilanciare il progetto!”.

Valica e la sua redazione  si uniscono alle dichiarazioni con fierezza, affermando: “Siamo molto orgogliosi che anche quest'anno Turisti per Caso si sia aggiudicato il Macchianera, un premio importante a un sito che rimane il punto di riferimento per i viaggiatori italiani. Un bellissimo riconoscimento per chi ogni giorno ci lavora con attenzione e passione e uno stimolo a lavorare sulle tante bellissime novità in programma per il 2020.”

Il sito web turistipercaso.it, che dal 2018 è entrato a far parte di Valica, è stato rappresentato a Perugia dalle tre figure chiave del progetto: Silvia Salomoni, che si occupa di supervisionare le attività del portale; Giulio Rossi, responsabile media del Network Valica ed Emiliano D’Andrea, CEO della web agency che – secondo i dati Comscore più recenti – è tra le maggiori realtà italiane dei settori Travel&Food.