Beta version

Trentodoc, ottimo 2016

11/04/2017 | Realtà locali
Venduti più di 8 milioni di bottiglie di spumante

L’Osservatorio dell’Istituto Trento Doc, che consolida i dati forniti dalle 45 case spumantistiche aderenti, annuncia i dati relativi all’anno 2016: un venduto in crescita, di oltre 8.000.000 di bottiglie, che conferma il trend positivo degli ultimi anni, registrando un +10% circa rispetto all'anno precedente.

Il fatturato 2016 del comparto è di 88 milioni di euro, con una crescita a valore del 13% rispetto al 2015; l’Italia rappresenta l’80% delle vendite, l’export il 20% sul fatturato totale: aumenta negli Stati Uniti mentre Asia ed  Europa registrano una leggera flessione.

Nel 2016 continua la crescita delle tipologie più pregiate, i millesimati e le riserve, come dimostra il +16,6% a volume e anche il Rosato registra il +14.

Grande la soddisfazione, guardando i risultati, del presidente: “I dati 2016 confermano il buono stato di salute della produzione Trentodoc. Il mix di territorio (montagna), competenza e passione dei nostri associati garantisce una produzione di eccellenza, sempre più apprezzata da addetti ai lavori e consumatori

Forte di questi incoraggianti risultati, Trentodoc sarà presente a Vinitaly (dal 9 al 12 aprile) con uno spazio istituzionale collettivo al padiglione 3, stand E1. La grande novità per questa edizione è la presenza di tutte e 45 le case spumantistiche, che parteciperanno con un’etichetta ciascuna in degustazione. Ma allo stand sarà possibile anche partecipare al ciclo di incontri dedicati all'esperienza firmata Trentodoc, in compagnia di giornalisti e opinion leader di settore.