Beta version

Trenta anni di bio, trenta anni di Sana

11/09/2018 | Agricoltura
Il mercato del biologico cresce e si rinnova la sua manifestazione di riferimento in Italia

Crescono le superfici coltivate, aumentano i consumi, si differenzia l’offerta. Il bio è passato dall’essere mercato di nicchia a mercato di massa negli ultimi 30 anni. Con 1,9 milioni di ettari di terreni a coltura bio (+6,3% sul 2016, il 15,4% sul totale), più di 1.400 punti vendita specializzati e la GDO in crescita, la domanda si fa di anno in anno più consapevole ed esigente per quasi un italiano su due.

È per rispondere a questo tipo di richiesta che le aziende e i professionisti del biologico e del naturale si sono dati appuntamento a SANA, che si è confermato occasione irrinunciabile per sviluppare contatti commerciali, fare il punto sul settore e trovare linee di indirizzo spendibili per il futuro.

Suddivisi nelle tre aree Alimentazione biologica, Cura del corpo naturale e bio e Green lifestyle, i 7 padiglioni di SANA 2018 hanno proposto alle migliaia di visitatori presenti - rilevante l’aumento degli operatori esteri in visita - il meglio della produzione biologica e naturale nazionale e internazionale.

A crescere in Fiere anche la presenza di buyer internazionali provenienti da 30 Paesi. Circa 2.000 gli incontri organizzati fra gli operatori stranieri e gli espositori nell’ambito dell’International Buyer Program, il programma di incoming organizzato in collaborazione con ICE e FederBio alla International Buyer Lounge (pad. 32).

Presenti un migliaio di aziende tra distributori e produttori, con un incremento significativo della GDO, che contribuisce a rendere accessibile il prodotto biologico aumentando profondità ed estensione del proprio assortimento. A Bologna anche il mondo delle associazioni e delle federazioni di categoria, i rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali.

Significativa l’attenzione dei media e numerosi gli speciali realizzati sui principali quotidiani nazionali e i servizi sulle testate e le web tv di settore. Importante il numero dei blogger e degli influencer richiamati a SANA, specializzati nel settore food, beauty e green e in generale desiderosi di scoprire un mondo che fa sempre più tendenza.

Ottimi riscontri arrivano dalla piattaforma digital di SANA, che si conferma come hub integrato di strumenti e servizi online capaci di amplificare e ottimizzare l’esperienza fieristica: oltre 1,5 milioni le pagine del sito di manifestazione consultate, con visite che superano le 290.000 unità (+9% sul 2017). Dal 7 al 10 settembre, 58.000 gli accessi, con picchi di oltre 20.000 visite al giorno (+5%). 62.000 gli utenti registrati ai servizi online, raggiunti e aggiornati attraverso le attività di e-mail marketing.