Beta version

Seconda edizione di Oderzo Food Fest.

02/08/2018 | Realtà locali
Si terrà dal 28 al 30 settembre a Oderzo (TV)

Si svolgerà a Oderzo (TV), dal 28 al 30 settembre, la seconda edizione di Oderzo Food Fest, evento dedicato alla cultura del cibo. Un festival che ha fame e sete di storie legate al mondo del cibo, perché mangiare è un piacere ma è anche un grande puzzle di storie. 

Ma quali sono queste storie? Come vengono raccontate? Quali sono i protagonisti? Ebbene: le storie che food blogger, chef, autori e nutrizionisti saranno chiamati a raccontare quest’anno parleranno di coraggio. In cucina, ma non solo.

Perché ci vuole coraggio per raccontare la propria storia agli altri, per seguire una passione che avevi dimenticato di avere, per mettersi in gioco e rompere gli schemi con qualcosa di nuovo, ma anche per recuperare una ricetta vecchia in un mondo che va di fretta, o per fermarsi a valutare il proprio lavoro e decidere di apportare delle modifiche.

Vedere, mangiare, ascoltare

Come nella passata edizione, Oderzo Food Fest sarà strutturato in quattro sezioni: una fatta confronto e chiacchiere, con incontri e tavole rotonde; una fatta di pratica e un po’ di fatica, con laboratori e showcooking; una fatta di assaggi e pance piene, con degustazionie food market; ed una fatta di workshop business dedicati ai professionisti e alle aziende del settore. Novità del 2018 saranno invece le degustazioni serali del dopo cena, con intrattenimento musicale jazz e acustico a cura di Hortis Festival. 

Dillo coi numeri

In numeri, il programma del 2018 prevederà più di 60 eventi disseminati in città, 40 ospitiprovenienti da tutta Italia (hanno già dato conferma Maria Teresa di Marco, Maurizio Maurizi, Mariacristina Rizzi, Rita Monastero, Elisabetta Tiveron, Giampiero Rorato, Samanta Cornaviera e Angelo Costacurta) e 30 esercizi commerciali coinvolti negli showcooking, nelle degustazioni e nelle cene a tema.

La presenza di una trentina tra foodblogger e youtuber, inoltre, assicurerà all’evento un’ampia copertura su tutti i canali digitali. Sosterranno il festival anche diverse istituzioni e aziende, quali Ulss 2 Marca Trevigiana, Coop Alleanza 3.0, Ecor NaturaSì, Palagurmè, AIC - Associazione Italiana Celiachia.
A Oderzo arriveranno inoltre 40 espositori di prodotti alimentari del territorio veneto e friulano, invitati dall’organizzazione dopo una selezione basata su criteri di qualità e innovazione di prodotto. Per non danneggiare l’attività dei ristoranti e dei bar della città, gli espositori potranno far assaggiare gratuitamente i loro prodotti e venderli, ma non sarà prevista la somministrazione.

Ambizioni ed eccellenze

“La nostra ambizione - spiega Federico Zaghis, presidente dell’Associazione Forò - è quella di consolidare un festival che, per qualità, presenza di ospiti e tematiche affrontate, siamo certi possa essere riconosciuto a livello nazionale nel giro di pochi anni. Parallelamente vogliamo far conoscere al pubblico le eccellenze gastronomiche e le migliori realtà produttive del nostro territorio, coinvolgendo i negozi e i ristoratori della città e favorendo la nascita di sinergie professionali tra i food blogger e le aziende locali del settore agroalimentare”.