Beta version

Salerno, “Gweek”, iniziativa per avvicinare i bambini all’agroalimentare

12/04/2013 | Realtà locali
Gweek è un viaggio ludico-informativo dedicato a circa 350 bambini di scuola primaria

“Ho inteso sposare questo progetto perché sono convinto che la filiera agroalimentare di qualità insieme al turismo possano e debbano rappresentare i settori su cui puntare per un reale sviluppo del nostro territorio provinciale”.

E’ quanto ha dichiarato il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'evento “Gweek, un'esperienza da favola” che avrà luogo dal 15 al 19 aprile a Palazzo Marciani a Roccapiemonte, sede del Distretto industriale agroalimentare di Nocera-Gragnano.

“E' necessario promuovere – ha aggiunto – uno stile di vita sano, ma è ancora più urgente far conoscere alle giovani generazioni la cultura alimentare della nostra terra, quella della dieta mediterranea. La provincia di Salerno possiede diversi primati, ospita il Distretto industriale di Nocera Gragnano, il primo della storia d'Italia, e produce ben 70 prodotti riconosciuti dai marchi europei di qualità”.

Gweek è un viaggio ludico-informativo dedicato a circa 350 bambini di scuola primaria che ha l'obiettivo della promozione della corretta alimentazione e del rispetto dell’ambiente. Il nome Gweek, che nasce dalla fusione di Green e Week , ha in sé l’obiettivo di porre l’accento sulla qualità della vita come modello educativo-comportamentale.

Alla conferenza stampa hanno preso parte, tra gli altri, il presidente del Distretto Agroalimentare di Nocera-Gragnano, Aniello Pietro Torino, il coordinatore scientifico dell’evento, il dirigente Asl Osvaldo D’Amico e l'ideatore del progetto, Matteo Gallo.