Beta version

A Reggello c’è la frutta-fai-da-te

13/07/2011 | Agricoltura
Interessante inizitiva in Toscana. Nel pieno rispetto dei cicli produttivi dell'agricoltura.

REGGELLO (FIRENZE) - Ogni sabato e domenica "La frutta sugli alberi" è l’originale iniziativa promossa dall’azienda agricola biologica Pasquini di Tosi - Reggello (Firenze), a conduzione familiare, situata alle pendici della Foresta di Vallombrosa.

I campi che la caratterizzano sono costellati da alberi da frutta: susini, meli, peri, fichi, noci e noccioli, piante di castagno, un unico diospero e 150 ciliegi. Sono piante che sono state liberate dai pruni che crescevano incolti, soffocando luce e respiro ai rami.

Dal 2003 vengono lasciate spontaneamente produrre, nel rispetto totale dell’agricoltura biologica. La natura ha un andamento ciclico e quest’anno la frutta abbonda sugli alberi. Dopo le ciliegie, adesso è il turno delle susine: claudie verdi, mirabolano o goccia d’oro, piccole e piene di gusto. A seguire, sempre a luglio, le prugne e, ad agosto, i fichi.

In settembre le mele. In autunno castagne e noci ed infine, a dicembre, diosperi. Al fine di assecondare questa generosità è nata l’idea di proporre una serie di giornate aperte a coloro che desiderano venire a cogliere direttamente dalla pianta il proprio quantitativo di frutta. L’iniziativa è stata pensata per le famiglie con bambini, in quanto la realtà della grande distribuzione confonde l’intelligenza dei più piccoli, i quali credono che le ciliegie vengano coltivate nelle vaschette di plastica blu. In realtà è estesa a chiunque abbia voglia di passare una giornata all’aperto.

Sarà dimostrato come deve avvenire la raccolta, in quanto è molto importante evitare di penalizzare la pianta che, nel caso, non riuscirebbe più a produrre il frutto nel tratto danneggiato. Poi l’azienda distribuirà cestini di vimini e lascerà in totale autonomia gli ospiti a condurre la propria raccolta, con prevedibili scorpacciate dall’albero. La frutta che si vuole portare a casa, sarà pesata al fresco, nei locali del magazzino e acquistata ad un prezzo inferiore a quello di costo. Prendendo, infatti, direttamente la frutta dall’albero vengono eluse le spese del raccolto e della distribuzione.

Gli appuntamenti con “La frutta sugli alberi” sono ogni sabato e domenica durante tutto l'anno. Gli orari prevedono due raccolte quotidiane: alle 10 del mattino e alle 17 del pomeriggio. Per raggiungere l’azienda è necessario arrivare a Pontassieve e proseguire in direzione Consuma, seguendo poi le indicazioni Pelago/Tosi. In alternativa si può uscire dall’autostrada Firenze/Roma ad Incisa e ritornare in direzione Firenze per svoltare all’indicazione Vallombrosa dopo Sant’Ellero. Davanti al mobilificio Boninsegni via è una strada parallela alla principale: via della Resistenza. Si può lasciare la propria macchina, ovunque si trovi posto. La strada è a sfondo chiuso. Dopo l’asfalto inizia un lastricato di pietre. Mantenendo la destra e scendendo, per un breve tratto a piedi, si arriva alla casa colonica che è il cuore dell’azienda. Ancora meglio, nello spirito ecologico, arrivare in bicicletta. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo al seguente indirizzo mail aziendaagricolapasquini@gmail.com, oppure telefonando al 340-3147925. Si accolgono anche materne, scuole e centri estivi.

Informazioni: Azienda agricola biologica Pasquini, via Biagio Milanesi 49, 50060 Tosi - Reggello (Firenze), www.aziendaagricolabiologicapasquini.itaziendaagricolapasquini@gmail.com.

Autore: Alex Neumann