Beta version

Pizza, la più amata dagli italiani

24/05/2018 | Qualità
Edito uno studio completo sul mondo della pizza

In tempi di grandi divisioni, la pizza riesce a mettere d’accordo tutti. Se ne sfornano ben otto milioni al giorno in Italia; 200.000 sono gli addetti impegnati nei fine settimana su una base di oltre 100.000 occupati nei giorni feriali all’interno delle 126.800 attività che offrono pizza. Lo afferma il Rapporto elaborato per conto di Tuttopizza, la fiera in corso di svolgimento a Napoli. Dalla ricerca si evidenzia che le Regioni del Sud rappresentano oltre il 40% delle aziende con Campania, Sicilia, Puglia e Calabria in testa che, insieme, occupano una fetta del 35% del comparto.

ll trend dei consumi è in costante crescita in tutto il territorio nazionale: i dati evidenziano che delle 8 milioni di pizze giornaliere, ben 1 milione e 100mila nascono in Campania. L’analisi sorprende nella distribuzione di pizzerie per numero di abitanti dove le regioni del nord sono fanalino di coda. In testa alla classifica si trova l’Abruzzo con una pizzeria ogni 267 abitanti, seguono la Sardegna, la Calabria, il Molise e la Campania con una pizzeria ogni 335 abitanti.

A tavola tira ancora la pizza tonda, che occupa oltre il 93% del mercato rispetto a pizze a taglio e al metro, mentre per completare il pasto il 51% degli italiani prende una frittura e il 24% un antipasto tradizionale. Cresce anche il numero di chi cena con pizza e dessert (12% del totale) e non mancano gli insaziabili: il 6% di chi ordina due pizze. Una quota in crescita anche grazie all'uso di farine più leggere. Insomma, pizza davvero per tutti.