Beta version

Pescomaggiore, case in paglia contro il terremoto

12/02/2015 | Realtà locali
Il borgo vicino all'Aquila risorge dal sisma con un'anima ecologica

La rinascita dopo il sisma si sta avverando a Pescomaggiore, nei pressi dell’Aquila, luogo in cui è nato un eco-villaggio che è anche auto-costruito. Si è scommesso sulla bioedilizia fai da te, sulle case di paglia e sulla promozione delle attività agricole, artigianali e di turismo rurale e responsabile. L’idea di fondo è vivere in un luogo inteso come bene comune, aperto, abitabile e fruibile da tutti; nel piccolo borgo di origini altomedievali alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso il sisma del 2009 ha distrutto buona parte delle abitazioni e del patrimonio storico-culturale, ma non ha fiaccato la gente

Una parte dei residenti ha deciso, su un progetto degli architetti Paolo Robazza e Fabrizio Savini del BAG studio mobile e con l'assistenza tecnica di Caleb Murray Burdeau, esperto in bioarchitettura, di realizzare un villaggio di case di paglia, low cost a minimo impatto ambientale, in cui l´energia elettrica è fornita da impianti fotovoltaici, il riscaldamento da stufa a legna e i fertilizzanti per gli orti, irrigati grazie all'incanalamento dell'acqua piovana, dai rifiuti organici delle compostiere. Il progetto di recupero e riqualificazione, finanziato da Unipol per Legambiente, rientra nell'ambito del progetto nazionale Bellezza Italia, nato per valorizzare i luoghi e le esperienze più qualificanti del Paese, sia dal punto di vista sociale che ambientale.

Anche gli spazi esterni del villaggio saranno attrezzati e resi accessibili per visite didattiche. Saranno poi mappati i sentieri che collegano il villaggio ai borghi circostanti e ai tholos, capanne circolari in pietra dalle origini antiche, che fungevano da ricovero ai pastori. Un'area di grande pregio ambientale, caratterizzata anche dalla presenza di orchidee selvatiche.

Per sostenere un'azione concreta per la valorizzazione del patrimonio storico e ambientale di Pescomaggiore, il 21 e il 22 febbraio qui si svolgerà anche Festambiente Beni Culturali Sulla Neve, una due giorni dedicata a questo luogo di inestimabile valore per bellezza, ricchezza storica e archeologica.

credit photo to pescomaggiore.org