Beta version

Orti per l'arte, la Chiesa degli Artisti ringrazia

31/10/2013 | Visioni
La simpatica iniziativa di Bonduelle Italia mira a favorire la conservazione del patrimonio artistico

Gli "Orti per l'arte" è una formula che funziona. La simpatica iniziativa di Bonduelle Italia mira a favorire la conservazione dello sterminato patrimonio artistico del nostro paese attraverso la devoluzione di parte delle somme ricavate dalla vendita di ortaggi di IV gamma come lattughino, rucola e songino.

Le referenze che finanziano sono sette e sono riconsocibili per via della particolare veste grafica che richiama subito l'ìobiettivo della raccolta. Sul retro della confezione sono riportati i dettagli dell'operazione oltre che un QR code che rimanda al sito dell'iniziativa. 

Il primo successo è stato raggiunto ieri a Roma. Si è celebrato il completamento della prima  "tappa" dell'intervento di restauro sulla cupola della basilica di santa Maria in Montesanto, opera del Bernini e conosciuta anche per essere la "Chiesa degli Artisti", luogo di culto nel quale viene officiato l'estremo saluto alle personalità di spicco che ci lasciano.

 I lavori sono partiti da tre mesi ed è già stata riportata alla luce la cromia originale della cupola, sono state ripulite le statue adagiate nelle nicchie e valorizzati gli stucchi esistenti.  Il progetto coinvolge anche il recupero della sacrestia ed è l'esatto filo conduttore che lega il mondo della produzione a quello dell'arte.