Beta version

Nasce la carta in difesa delle api

25/06/2018 | Agricoltura
Siglata qualche giorno fa a San Michele all'Adige

L’apicoltura oggi è una specialità che deve fronteggiare diverse problematiche, prima su tutti la giusta remunerazione economica e la sopravvivenza stessa dell’ape mellifera, minacciata da più parti. Per tutelarla e salvaguardare questo fondamentale insetto è nata la Carta di San Michele all’Adige firmata lo scorso 12 giugno, presso la sede della Fondazione E. Mach, dai maggiori esperti italiani di api e apicoltura, affrontando il grave degrado delle popolazioni locali di Apis mellifera.

La Carta di San Michele fa un’analisi scientifica del problema e delle sue cause (monocoltura, maggiore utilizzo di agrofarmaci, cambiamenti climatici, varroa, depauperamento genetico ecc.) e si offre come base di lavoro per quanti vorranno affrontare questi problemi il cui superamento, potrà derivare solo da un dialogo serrato e costruttivo tra tutte le parti coinvolte.