Beta version

Milano Green Week, tornano le api urbane

24/09/2018 | Realtà locali
Torna l'evento dedicato al mondo dell'apicoltura urbana

Allevare api in città per produrre un ottimo miele, controllato giorno per giorno dall’apicoltore, e preservare questi insetti dall’estinzione: con questi obiettivi è nata la passione di tanti italiani per l’apicoltura urbana. I più lungimiranti hanno intercettato quello che oggi è diventato un vero e proprio trend, da diversi anni ormai.

E’ il caso dei fondatori del sito Apicolturaurbana.it (http://www.apicolturaurbana.it/) che hanno mosso i primi passi in questo settore dal 2005: Giuseppe e Paolo Manno con Mauro Veca sono i creatori del primo sito italiano di apicoltura urbana. Un vero e proprio portale che non si limita ad offrire l’opportunità di acquistare online tutto quello che serve per avviare una piccola produzione di miele anche se si abita in un centro urbano, ma fornisce supporto, tutorial, video e articoli di approfondimento per imparare come si fa. Apicolturaurbana.it, in occasione della manifestazione Milano Green Week che si terrà i prossimi 27,28,29 e 30 settembre, è promotrice di una coinvolgente iniziativa a sostegno delle produzioni di miele cittadino e che si pone l’obiettivo di far conoscere la qualità dei mieli urbani provenienti da diverse località nel mondo.

Sabato 29 settembre presso il Borgo Linterno (Parco delle Cave, Via F.lli Zoia 194 Milano), meraviglioso angolo di storia della vita contadina di un tempo, sarà possibile visitare le api urbane sotto l’attento controllo di Mauro Veca, apicoltore di Milano pioniere dell’apicoltura urbana. Per partecipare alle visite (ore 12 e ore 16), aperte a tutti ma soprattutto dedicate ai bambini, è necessario registrarsi a questo indirizzo: www.apicolturaurbana.it/eventi/ Alle ore 11 di Sabato 29, per i più grandi, Stefania Curiel dell’Associazione Apiterapia Italiana ci parlerà degli effetti benefici dei prodotti dell’alveare sulla nostra salute. Domenica 30 alle ore 14 sarà possibile degustare il miele delle api urbane di Berlino, Montréal, New York, Parigi, Seoul, Vienna ma anche Milano, Roma e Torino. Durante tutta la manifestazione, a partire dalle ore 10, sarà allestita una mostra fotografica sul mondo dell’apicoltura urbana e sarà possibile scoprire il rivoluzionario servizio “Biodiversità sul tetto dell’ufficio” che Apicolturaurbana.it offrirà a tutte le aziende della città di Milano e dintorni (ma poi anche per le principali città italiane) che vorranno ospitare un piccolo apiario sul tetto.

Un pacchetto completo che comprende l’installazione dell’apiario, l’assistenza di un apicoltore professionista e l’opportunità di produrre miele a Km zero; un segnale forte per le aziende nei confronti del loro impatto ambientale e la biodiversità. “La diffusione dell’apicoltura urbana è sintomo di una crescente sensibilità verso l’ambiente e verso la propria alimentazione” sostiene Giuseppe Manno, fondatore di Apicolturaurbana.it. “E’ stata superata la fase di scettiscismo iniziale e oggi gli apicoltori urbani sono in aumento in tutto il mondo e producono un ottimo miele. Fare apicoltura in città è possibile e vuol dire proteggere le api che, come tutti sanno, stanno scomparendo. La città, so che può sembrare strano ma, per le api è un ambiente protetto, al riparo da pesticidi, concianti ed erbicidi che ormai vengono utilizzati in modo massiccio nelle campagne causando la morte di questi preziosi insetti impollinatori.”

Quest’anno il progetto Apicolturaurbana.it è stato premiato come migliore ecommerce Italiano nella categoria "Giardinaggio e fai da te" durante il Netcomm e-Commerce Award 2018, l’iniziativa di Netcomm che individua le migliori realtà italiane di e-commerce che si sono sapute distinguere per livello di innovazione del modello di business, grado di evoluzione tecnologica, efficacia della relazione con il cliente e altri elementi caratterizzanti la loro presenza online. Netcomm è il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, punto di riferimento in materia di e-commerce nel panorama nazionale e internazionale.