Beta version

Miele, vola l'import

30/03/2018 | Agricoltura
Due barattoli su tre vengono dall'estero

Ecco le ultime notizie dal mondo del nettare. In Italia crescono i consumi di miele con un aumento del 5,1% sul valore degli acquisti, ma allo stesso tempo volano le importazioni con 2 barattoli su 3 che arrivano dall’estero. Una crescita legata al sempre maggiore successo del miele come alimento della dieta quotidiana e grazie alla crescente attenzione per il benessere psicofisico, con il riconoscimento delle proprietà salutistiche del prodotto.

Un successo che si scontra con il crollo della produzione nazionale che nel 2017, a causa delle variazioni climatiche che ha colpito il lavoro delle api, si è più che dimezzata rispetto alla media, attestandosi attorno alle 10mila tonnellate. Il risultato è l’aumento delle importazioni di oltre il 4% in un anno per un totale stimato sui circa 23 milioni di chili provenienti dall’estero. Ma da dove importiamo? Oltre 1/3 del miele importato viene dall’Ungheria ma un flusso consistente di oltre il 10% arriva dalla Cina.