Beta version

Metapontino, colture sotto l'acqua

22/03/2016 | Realtà locali
E' emergenza per frutteti e fragole

Centinaia di ettari di piante di agrumi, albicocchi, peschi, ma anche le coltivazioni di fragola sono stati sommersi da acqua straripata dal fiume Sinni e dal Cavone, ma non sono da meno situazioni critiche anche sull’Agri e Nova Siri.

E’ quanto emerge da un monitoraggio sugli effetti dell’ondata di maltempo che ha colpito in maniera particolarmente significativa l’area del Metaponto in Basilicata, ma anche la Calabria dove nella zona di Lamezia Terme sono andati sott’acqua campi di fragole, ormai prossime alla raccolta.

L’intensità e la continuità delle piogge ha determinato l’allagamento dei frutteti in un periodo vegetativo importante per la prossima raccolta e ciò provoca asfissia alle piante che difficilmente saranno in grado di garantire il prodotto previsto per la prossima campagna.