Beta version

Matera, il parco eolico passa di mano

13/06/2017 | Realtà locali
L'impianto ha prodotto oltre 140 GWh di energia verde

Il 7 giugno 2017 Asja Ambiente Italia S.p.a., società italiana leader nel settore delle energie rinnovabili, ha venduto il parco eolico di Matera II, di potenza installata pari a 29,7 MW, a Renvico, società partecipata del fondo Macquarie European Infrastructure Fund 4, gestito da Macquarie Infrastructure and Real Assets, una divisione di Macquarie Group Ltd, gruppo internazionale con sede in Australia erogatrice di servizi bancari, finanziari, di consulenza, di gestione fondi e di investimento in titoli di debito, equity e materie prime.

La vendita è stata realizzata attraverso l’acquisizione di Meltemi Energia S.r.l., società di scopo che ha formalmente sviluppato il progetto, interamente controllata da Asja Ambiente Italia S.p.a.

Il parco eolico Matera II è situato in località Le Reni (Matera, Basilicata). Operativo dal 2015, l’impianto è composto da nove turbine eoliche modello Vestas V117 di potenza nominale pari 3,3 MW ciascuna. Alla data di entrata in esercizio, si trattava del primo progetto di parco eolico in Italia ad utilizzare questo modello di aerogeneratori. Dalla sua connessione alla rete, l’impianto ha prodotto oltre 140 GWh di energia verde, equivalente alla quantità di elettricità consumata in un anno da più di 200.000 persone.