Beta version

Maggio, vendite alimentari in crescita

23/07/2015 | Agricoltura
Rispetto allo scorso anno crollano i piccoli negozi alimentari

Le vendite alimentari sono cresciute a maggio dello 0,6 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014. E’ quanto risulta dai dati Istat sul commercio al dettaglio nel mese di maggio, secondo i quali gli acquisti di cibo fanno segnare un incremento decisamente più netto rispetto a quelle dei prodotti non alimentari, che salgono, invece, solo dello 0,1 per cento.

La parte del leone la fanno i discount alimentari; hanno fatto registrare il maggior tasso di crescita tra tutte le forme distributive con un incremento record delle vendite del 3,2 per cento. Ma è discreto anche il risultato degli ipermercati che crescono dell'1,6 per cento.

Rispetto allo scorso anno crollano, invece, i piccoli negozi alimentari, in calo del 2,2 per cento. I discount alimentari sono l’unica forma commerciale che ha continuato a crescere anche negli anni della crisi mentre il calo delle vendite nella grande distribuzione, secondo le elaborazioni dei dati, deve essere attribuito ad una politica commerciale aggressiva con sconti, promozioni e vendite sottocosto.