Beta version

Libri: “Boschi & bossoli” di Michael Gregorio

24/04/2012 | Editoria
Un nuovo lavoro di una strana coppia: stavolta, se la prendono con il cemento

Non un autore ma due autori di successo. Dietro “Michael Gregorio” in realtà ci sono Michael Jacob e Daniela De Gregorio, due docenti che a Spoleto insegnano l’inglese (lui) e storia e filosofia (lei).

Tradotti in tutto il mondo, in Italia pubblicano i loro romanzi con Einaudi: “Critica della ragion criminale”, “I giorni dell’espiazione” e “Luminosa tenebra”. Questo “Boschi & bossoli” è quindi ambientato nel Centro Italia, fatto di chiese medievali, paesi arroccati sulle colline, oliveti, boschi.

Una bella cartolina. Ma dopo il terremoto, arrivano grandi finanziamenti per la ricostruzione e qualcuno ha deciso che quella sarà una zona di conquista. Cemento, corruzione, sangue, ferocia, questi gli ingredienti. Dal nulla compaiono centri commerciali dove non servono, villette a schiera, sopraelevate, strade e svincoli inutili e poi anche cave di breccino. È questo il contesto in cui si svolge l’operazione “Boschi & bossoli”.

L’arresto di un gruppo di eco-attivisti con l’accusa di associazione terroristica serve a sviare l’attenzione dai veri pericoli mafiosi e affaristici. I poveri “untorelli” sarebbero il vero pericolo e l’operazione deve servire da esempio per tutta Italia, un monito per i No Tav della Val Susa.

Per questo motivo deve essere spettacolare: un centinaio di carabinieri in mimetica e armati sino ai denti, pattuglie mobili, elicotteri, blindati. Una piccola città sconvolta e ferita si risveglia all’alba attonita. Nel frattempo la penetrazione mafiosa avviene con la collaborazione, anche involontaria, di tante persone. Politici, affaristi, architetti, generali: ognuno segue il proprio tornaconto. Chi vuole fare carriera, chi vuole distogliere l’attenzione dai suoi guai giudiziari, chi reclama potere e visibilità. Fino alla magistratura che si presta a fare scempio della vita di quattro ragazzi innocenti.

Il libro di 224 pagine, dove la fantasia spesso oltrepassa la realtà, è edito da Edizioni Ambiente e costa 14 euro.