Beta version

La cucina si unisce al paesaggio per un viaggio perfetto

11/02/2020 | Visioni
Sempre più importante il cibo di qualità nell'esperienza turistica

Il dato emerge con forza nell’edizione 2020 del “Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano”, sotto l’egida della World Food Travel Association e l’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico; il 71% delle persone in viaggio vuole vivere esperienze enogastronomiche memorabili. Il 53% dei viaggiatori nel mondo si dichiara “turista enogastronomico”. Sono lontani, dunque, i tempi in cui si viaggiava e basta. Ora la messe di informazioni disponibili h24 stuzzica la curiosità e le papille gustative dei viandanti moderni, che vogliono assaporare anche l’esperinza culinaria per avere un quadro più completo.

Si consolida l’interesse dei turisti verso l’enogastronomia nei Paesi occidentali, e sono in forte crescita i turisti enogastronomici in Cina e Messico. Dal 2016 si evidenzia un incremento rispettivamente del +12% e +10%. Il totale di chi ha dichiarato di avere svolto almeno un viaggio con questa motivazione negli ultimi due anni a livello internazionale è pari al 53% e crediamo che non potrà che aumentare ancora.