Beta version

La cipolla nemica delle malattie cardiovascolari

14/05/2012 | Salute
Grazie alla rutina, la cipolla pu; riuscire a prevenire i coaguli e quindi infarti ictus ed attacchi cardiaci.

La cipolla, grazie alla rutina, sostanza in grado di prevenire i coaguli in formazione in vene ed arterie, è una delle migliori “medicine” contro le malattie cardiovascolari.

E’ quanto emerge da una ricerca della Harvard Medical School (Boston, Usa), diretta dal dottor Robert Flaumenhaft e pubblicata sul “Journal of Medical Investigation”. Gli scienziati hanno eseguito test su cavie animali, mettendo alla prova 500 principi attivi. Tra questi, appunto, la rutina, dimostratasi la più efficace, tanto da poter essere definita “il composto più potentemente anti-trombotico che abbiamo mai testato in questo modello”.

Inserita nel corpo degli animali, la rutina ha fermato l'enzima Pdi (Proteina disolfuro isomerasi), prima causa di coaguli e grumi, alleati di attacchi cardiaci, ictus ed infarti. La rutina è contenuta anche nelle mele, nelle arance e nel tè verde e nel tè nero.

“La rutina ha dimostrato di essere il composto più potentemente anti-trombotico che abbiamo mai testato in questo modello – spiega l’autore principale dello studio, il dottor Robert Flaumenhaft. “I coaguli si formano sia nelle arterie che nelle vene. I coaguli nelle arterie sono ricchi di piastrine, mentre quelli nelle vene sono ricchi di fibrina. Questa scoperta suggerisce che un unico agente è in grado di trattare e prevenire entrambi i tipi di grumi”.

Se lo studio preliminare è stato condotto su modello animale, il prossimo passo vedrà il coinvolgimento di soggetti umani su cui testare gli effetti della rutina.