Beta version

La Banca europea per gli investimenti finanzia l’energia eolica in Perù

21/12/2017 | Energia
Il parco eolico sarà ubicato nella regione di Nazca, 470 km a sud di Lima

La Banca europea per gli investimenti (BEI) fornirà 150 milioni di dollari alla società di produzione di energie rinnovabili Enel Green Power Perù, controllata locale del gruppo Enel, per la costruzione e l’esercizio di un parco eolico e di una centrale solare fotovoltaica. I due impianti, la cui entrata in esercizio è prevista per il primo semestre del 2018, avranno insieme una capacità installata di 312 MW e permetteranno di rafforzare la produzione e il consumo di energia pulita in Perù.

Il parco eolico sarà ubicato nella regione di Nazca, 470 km a sud di Lima, mentre la nuova centrale solare è in costruzione nella regione di Moquegua, vicino alla frontiera con il Cile. I due impianti permetteranno di far fronte alla crescente domanda di energia elettrica in Perù, contribuendo alla diversificazione delle fonti energetiche nel Paese. Oltre a produrre benefici per l'ambiente, il progetto avrà anche un impatto favorevole sull’occupazione sia nella fase di costruzione che di esercizio.

Il sostegno finanziario della BEI al progetto si inserisce nell’ambito delle priorità della Banca dell’UE, tra le quali figurano il sostegno alle politiche ambientali in grado di combattere i cambiamenti climatici, anche al di fuori dell’Unione, e l'agevolazione dello sviluppo di progetti strategici. Il progetto contribuirà altresì all’attuazione degli Obiettivi di sviluppo fissati dall’ONU per facilitare l’accesso a un’energia pulita, sostenibile e a prezzi accessibili.

Il Vicepresidente della BEI, Román Escolano, ha commentato: «Questo accordo dimostra il chiaro sostegno della BEI a favore di progetti che contribuiscono alla lotta ai cambiamenti climatici, tanto all’interno quanto all'esterno dell’Unione europea. Siamo, di fatto, l’istituzione finanziaria multilaterale che dedica più risorse in tutto il mondo a tale obiettivo. Il progetto rientra fra le nostre priorità in America latina e consentirà di ampliare la produzione di energia pulita in Perù, agevolando così lo sviluppo di nuove infrastrutture a beneficio della popolazione».

Antonio Cammisecra, Responsabile della divisione Global Renewable Energies di Enel e CEO di Enel Green Power, ha commentato: “Il supporto di BEI a due dei nostri progetti in Perù rappresenta un importante riconoscimento del nostro impegno nel promuovere lo sviluppo delle fonti rinnovabili nel Paese. Il nostro obiettivo è la creazione di valore per le comunità locali e per il sistema energetico nazionale nel suo complesso favorendo la crescita sostenibile e la diversificazione del mix di generazione e per questo continueremo con la promozione di nuovi progetti nel Paese.”

L’operazione è la quinta della Banca dell’UE in Perù, un Paese in cui la BEI ha finanziato ad oggi progetti di investimento per un volume totale di finanziamenti pari a 360 milioni di dollari. 

photo credit to power-technology.com