Beta version

L’amore per gli animali nel nuovo libro di Nadia Terranova

09/05/2012 | Editoria
La storia è narrata da un doppio punto di vista: di Agata, con un linguaggio originalissimo a metà tra l’infantile e il forbito, e di Gabo, ragazzo di strada più maturo della sua età.

S’intitola “Storia d’agosto, di agata e d’inchiostro” il libro della messinese Nadia Terranova destinato ai più piccoli, in cui s’esalta l’amore per gli animali.

Un’avventura dove l’amicizia, l’amore e il rispetto per gli animali sono gli assoluti protagonisti. Quando ad agosto i genitori partono per la Svizzera per stare vicini alla nonna malata, Agata, dodicenne intelligente e ironica, si ritrova sola nella sua grande casa di città, abbandonata anche dalla sorella maggiore che preferisce stare con il fidanzato.

Con l’unica compagnia di un vecchio classico, Incompreso, e di Gabo, il ragazzo delle pizze a domicilio, Agata imparerà a conoscere meglio il suo passato e verrà coinvolta in un piano per boicottare una corsa clandestina mafiosa di cavalli e liberare gli animali maltrattati. Agata scoprirà non solo un sentimento che somiglia all’amore ma anche la possibilità di vivere diversamente, non più reclusa nel rifugio dei propri pensieri ma immersa nella vita vera, fino all’esplosione degli eventi, la notte di Ferragosto.

La storia è narrata da un doppio punto di vista: di Agata, con un linguaggio originalissimo a metà tra l’infantile e il forbito, e di Gabo, ragazzo di strada più maturo della sua età.

Nadia Terranova, nata a Messina, dopo la laurea in Filosofia si è trasferita a Roma, dove ha conseguito il dottorato in Storia moderna. Si è occupata di libri in veste di editor, traduttrice e insegnante, e ha tenuto un laboratorio di scrittura narrativa per le scuole.

Per Sonda ha scritto, insieme a Patrizia Rinaldi, “Caro diario ti scrivo...” (2011), vincitore della menzione Nisida - Roberto Dinacci nell'ambito del premio Elsa Morante Ragazzi 2012. Il libro, di 128 pagine, costa 12,90 euro.