Beta version

Il Ministero della Cultura premia Siena Jazz

13/04/2017 | Realtà locali
Siena Jazz vince il bando voluto dal Ministero della Cultura

E’ il secondo anno consecutivo che il Ministero della Cultura promuove questo bando ed è il secondo anno consecutivo che premia le attività proposte da Siena Jazz a conferma della professionalità, della creatività e del valore dallo staff interno che da anni si dedica alla realizzazione di progetti internazionali.

Saranno circa 100 studenti e 10 docenti ad essere coinvolti dal percorso di Jazz’s Young Lions. I partecipanti, divisi in gruppi, – oltre alle aule di Siena Jazz - frequenteranno i conservatori di Trento, Rovigo, Bologna, Roma, Napoli, Parigi, Amsterdam, Birmingham, Barcellona e Amburgo, prendendo parte a master organizzati presso le varie istituzioni.

Alla fine del percorso didattico, Siena ospiterà gli studenti dei conservatori che hanno partecipato offrendo la possibilità di presentare il lavoro svolto in un’esibizione pubblica.

Gli studenti di Siena Jazz invece avranno la possibilità esibirsi anche al Novara Jazz Festival, al Budapest Jazz Festival, nella programmazione del Jazz Club Il Torrione di Ferrara, e nel Jazz Club di Oslo.

L’autorizzazione ottenuta da Siena Jazz da parte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca a rilasciare diplomi accademici equiparati ai diplomi di laurea universitari, ha facilitato i rapporti con molte istituzioni musicali europee. Siena Jazz è la prima istituzione musicale non statale in Italia ad aver ottenuto questo riconoscimento. Un percorso che adesso rende possibile la realizzazione di opportunità come il Jazz’s Young Lions. Sarà questa una nuova occasione un concentrato di giovani talenti che incontreranno Siena Jazz e con essa l’Italia del settore.