Beta version

Il biologico vola in Europa

14/02/2020 | Agricoltura
Ormai secondo mercato mondiale, cresce fatturato e dimensione aziendale

Nonostante l’embargo russo, la psicosi virus ed i dazi americani, possiamo dire che il biologico in Europa non arresta la crescita. Emerge con forza a Biofach, la principale fiera mondiale del biologico in programma fino a domani a Norimberga in Germania. L’aumento riguarda il fatturato, che ha raggiunto i 40,7 miliardi di euro, ma anche i terreni dedicati alle colture bio, i produttori e i mercati. L'Italia, per quanto riguarda le aree dedicate all'organico, si posizione terza, dopo Spagna e Francia, con 2 milioni di ettari di terra biologica.

I numeri parlano anche di un aumento dei produttori 'bio' in Europa (quasi 330.000), dei trasformatori (in Italia oltre 20.000) ma soprattutto si registra una crescita costante della vendita al dettaglio che supera i 40 miliardi di euro, facendo dell'Unione Europea il secondo mercato unico per prodotti biologici dopo gli Stati Uniti.