Beta version

Francia, vola il biologico

29/09/2016 | Oltrefrontiera
Secondo i dati dell'agenzia governativa il fatturato è raddoppiato in sei anni

Secondo i dati pubblicati dall’Agence Bio, incaricata della promozione e dello sviluppo dell’agricoltura biologica nel paese transalpino, il mercato dei prodotti biologici è aumentato del 20% nel primo semestre 2016 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Non solo, ma le previsioni per il secondo semestre sono davvero rosee. Si calcola, infatti, che l’organic dovrebbe raggiungere i 6,9 miliardi di euro a fine anno rispetto ai 5,7 miliardi di euro dell’anno precedente. Il valore del mercato dei prodotti biologici è, quindi, nei fatti raddoppiato nel breve volgere di sei anni.

La crescita è legata al consolidamento dei consumi bio in Francia (il 65% delle persone dichiara di consumare bio regolarmente) e dallo sviluppo sostenuto dell’offerta, soprattutto nelle catene specializzate e nella GDO che rappresentano l’80% delle vendite totali del comparto. Le superfici agricole biologiche rappresentano attualmente 1,57 milioni di ettari (+20% sul 2015) e più del 5,8% della superficie agricola utile totale. Al 30 giugno scorso si contavano 46.218 imprese bio.