Beta version

Finocchiona, riconosciuto il Consorzio

11/08/2016 | Realtà locali
L’atto attribuisce all’organismo ruolo di tutela e valorizzazione

Investitura ufficiale per il Consorzio Finocchiona IGP,  riconosciuto Consorzio di tutela con decreto del Ministero delle politiche agricole. L’atto attribuisce ufficialmente all’organismo un ruolo di tutela e valorizzazione del prodotto svolto fin dall’assegnazione della IGP nell’aprile 2015 e rappresenta un valore aggiunto per la tutela e la promozione nazionale e internazionale del tipico salume.

Il riconoscimento ministeriale viene conferito quando almeno il 66 per cento della produzione è coperto da aziende consorziate e rappresenta un’investitura ufficiale per funzioni di valorizzazione, tutela e vigilanza che, altrimenti, farebbero capo al Ministero.

“Il riconoscimento di Consorzio di tutela della Finocchiona IGP - afferma il presidente, Fabio Viani - completa ufficialmente il percorso avviato con il riconoscimento dell’Indicazione geografica protetta nell’aprile 2015 e ci permetterà di svolgere un ruolo ancora più incisivo nella valorizzazione del nostro prodotto, stimolando in maniera crescente un consumo consapevole e attento alla qualità”.