Beta version

Favignana, torna il festival Florio

03/05/2016 | Realtà locali
Dal 17 al 26 giugno la quinta edizione del Festival d'Arte

Partirà il prossimo 17 giugno l'edizione 2016 del Festival Florio, consolidatosi ormai in questi anni come uno dei Festival d'Arte di maggior rilievo dell'Estate Siciliana. Anche quest'anno la tradizione verrà rispoettata; si sceglie un tema e lo si declina nei linguaggi delle varie Arti.

La direzione artistica del festival, guidata dal Maestro Giuseppe Scorzelli, ha optato per un argomento particolare;  la materia, selezionata per il Triennio 2015-2017, sarà “ProgettOdissea”, ovvero un'integrale dei reading di tutti i Libri dell'Odissea: un progetto unico ed una esclusiva assoluta in Prima nazionale.

L'argomento, invero piuttosto attuale, vede come protagonisti degli spettacoli l’esodo, la patria, la ricerca della terra promessa e il viaggio, inteso in tutte le sue sfaccettature, in cui il mare e in particolare la Sicilia rappresentano il punto d’approdo di questa continua ricerca. Terre di pescatori, probabile Itaca descritta da Omero per il nostos odissiaco, palcoscenico della cronaca nera con la disperazione dell’immigrazione, le Isole Egadi diventano così per 10 giorni scenario di arte, cultura e tradizione.

In collaborazione con le istituzioni locali, con l’Area Marina Protetta e con la Cooperativa Solidalia ogni spettacolo – dal reading al concerto musicale, dall’incontro letterario alla proiezione cinematografica - declinerà storie di vita e di accoglienza, per conoscere in modo più approfondito la realtà che stiamo vivendo, oltre ogni pregiudizio e paura.

Ma sarà previsto anche largo spazio anche alla tradizione, fonte primaria dell’identità siciliana con i suoi sapori e i suoi odori, nello spazio dedicato agli “Incontri d’Autore”. Piatti tipici dal gusto unico: le carni del tonno rosso, il vino, la pasta fresca.