Beta version

Falso Made in Italy, valore cento miliardi di euro

06/05/2019 | Esplorando
E 300.000 posti di lavoro.

Se l’export agroalimentare italiano supera il valore di 40 miliardi, c’è un altro dato da tenere in considerazione. E fa ancor più paura. Il valore del falso Made in Italy supera i 100 miliardi nel mondo, con un aumento record del 70% nel corso dell’ultimo decennio. Si tratta del trionfo della pirateria internazionale, quella che utilizza impropriamente parole, colori,  denominazioni e ricette che richiamano all’Italia per alimenti taroccati che, in realtà, nulla hanno a che fare con il sistema produttivo nazionale. Emerge da un’analisi esposta a TuttoFood, che si svolge alla Fiera di Milano fino al 9 maggio.

A far esplodere il falso, che costa all' Italia almeno trecentomila posti di lavoro, è stata  la “fame” di Made In Italy  all’estero, con la proliferazione di imitazioni low cost ma anche le guerre commerciali scaturite dalle tensioni politiche, come l’embargo russo.