Beta version

Prosciutto di San Daniele molto apprezzato all'estero

20/01/2014 | Qualità
E' molto positivo il bilancio dell’attività di promozione in Europa, soprattutto in Germania.

E' densa di appuntamenti internazionali l'agenda per il Prosciutto di San Daniele: dopo un anno in cui la DOP friulana ha conservato la quota dell'export al 13%, il 2014 si apre con il positivo bilancio dell’attività di promozione in Europa, con particolare riferimento alla Germania, e con una prestigiosa “trasferta” negli USA.

Il Consorzio è presente al Winter Fancy Food Show di San Francisco, ed in tale occasione il direttore,  Mario Cichetti, tracciare un bilancio delle più recenti attività sul mercato estero. “Particolare soddisfazione ci viene dalla Germania, secondo paese d’esportazione per il San Daniele, dove si è appena conclusa un’importante campagna di promozione, iniziata nel novembre 2012. Obiettivo: diffondere le caratteristiche uniche del nostro prosciutto ed il valore della filiera suinicola nazionale che sta alla base della DOP, stimolandone ulteriormente la domanda. Un risultato raggiunto attraverso un’attività di promozione e informazione presso i punti vendita della grande distribuzione nelle principali città della Germania e una campagna stampa su testate nazionali rivolta sia agli operatori del settore sia al consumatore finale.”

L’attività rientra all’interno della “Campagna informativa e promozionale sui prodotti certificati della filiera suinicola”, promossa dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, e sostenuta con le risorse finanziarie del Piano di Settore zootecnico e le risorse organizzative di Borsa Merci Telematica Italiana S.c.p.a..

Un aspetto importante della campagna è stato il contatto diretto con migliaia di consumatori. “Abbiamo potuto verificare una buona conoscenza del Prosciutto di San Daniele e il gradimento della campagna – continua il Direttore del Consorzio - il 56% dei contatti conosceva già il Prosciutto di San Daniele, il 97% si è dichiarato disposto a raccomandarne a terzi il consumo e l’84% ha giudicato le modalità della promozione ottime”.

Uno dei maggiori risultati del programma è stato far scoprire tutto quello che contribuisce a creare un’eccellenza come il Prosciutto di San Daniele: diffondendo tutte le informazioni utili per poter riconoscere il prodotto, i metodi di lavorazione e l’importante legame che esiste con il territorio d’origine. Con gli stessi intenti promozionali è programmata la partecipazione alla prossima edizione del Fancy Food Show, una delle attività previste dal progetto Legends from Europe rivolto agli Stati Uniti, co-finanziato dalla Comunità Europea e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e svolto in collaborazione con i Consorzi del Grana Padano, prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano e formaggio Montasio.

Dal 1955 i Fancy Food Show sono la più grande vetrina alimentare del Nord America. Le due edizioni, Winter Show a San Francisco e il Summer Show a New York City, coinvolgono più di 40.000 partecipanti e 260.000 prodotti. Dal 2011 il Prosciutto di San Daniele è tra i protagonisti della rassegna, con l’organizzazione di degustazioni che registrano sempre il tutto esaurito e contribuiscono in modo determinante a far scoprire il gusto della DOP friulana al pubblico internazionale.