Beta version

Export agricolo, nessuno come l'Europa

27/06/2014 | Agricoltura
Anche l'Italia performa bene, realizzando un saldo molto positivo

I prodotti agroalimentari dell'Unione europea sono ancora i più esportati al mondo. Il primato è certificato da un rapporto della Commissione europea. L’analisi di Bruxelles documenta che "nel 2013 le esportazioni agroalimentari dell'Ue hanno raggiunto i 120 miliardi di euro, ponendo in questo modo l'Unione europea al primo posto nell'esportazione agroalimentare mondiale".

Il dato è validato inoltre dalle statistiche sulle importazioni, dato che il saldo commerciale ha registrato un avanzo pari a 18,5 miliardi di euro. Positivo anche l'andamento singolo  nostrano. Nel 2013 l'Italia ha esportato- lo dice Roger Waite, portavoce del commissario all'agricoltura Dacian Ciolos -  nel mondo prodotti agroalimentari per un valore di 11,2 miliardi di euro e ne ha importati per 9,6 miliardi, realizzando un saldo positivo per la bilancia commerciale di 1,6 miliardi. L'avanzo e' generato dal fatto che le esportazioni italiane sono ad alto valore aggiunto rispetto alle importazioni.