Beta version

Decreto attuativo della Pac quasi pronto ma è scontro

24/07/2014 | Agricoltura
Tra i più scontenti i rappresentanti del settore dell'olio d'oliva

Continua il confronto sulla bozza di decreto applicativo della nuova politica agricola comunitaria, ma ormai possiamo dire che siamo in dirittura d'arrivo. Il testo, che non gode di favori unanimi, dovrà essere varato entro fine luglio e spedito a Bruxelles entro il 1° agosto.

In particolare vengono mossi rilievi all'operato del Ministero delle politiche agricole che, da un lato, avrebbe effettuato scelte politiche contestabili e, dall'altro, avrebbe evitato il dibattito su questioni particolarmente delicate. Tra i più scontenti i rappresentanti del settore dell'olio d'oliva, che si ritengono eccessivamente penalizzati dall'approccio finora tenuto, e anche gli allevatori di bovini da carne che contestano, tra le altre, le norme che prevedono l'abbattimento del numero dei diritti che saranno assegnati nel 2015 sugli ettari ammissibili di pascolo permanente in zona di montagna.