Beta version

Crisi russa, tolto il sostegno al lattiero - caseario

25/09/2014 | Agricoltura
In quanto il regime è utilizzato in modo inappropriato dalle aziende

Ancora una brutta notizia  per i produttori agroalimentari europei. Dop lo stop agli aiuti alle aziende ortofrutticole, la Commissione europea ha deciso di interrompere anche i sostegni al comparto lattiero-caseario decisi a seguito dell’embargo russo di un anno alle produzioni alimentari dell’Unione. B

Bruxelles aveva deciso di introdurre l'ammasso privato per i formaggi per un massimo di 155mila tonnellate. L’esecutivo europeo scrive che le “domande fino ad oggi ricevute mostrano che il regime è utilizzato in modo sproporzionato da produttori di formaggio, in aree che tradizionalmente non esportano quantita' significative verso la Russia".

Ora in molti- sostegnono gli esperti- confidano in una rimodulazione degli aiuti come è stato per l'ortofrutta con una nuova proposta di regolamento presentata dalla Commissione, proposta contenente misure eccezionali e temporanee a favore dei produttori ortofrutticoli per far fronte ai problemi di mercato.