Beta version

Crema, la 37^ edizione della Tortellata Cremasca.

25/07/2018 | Realtà locali
Il meglio della gastronomia locale, ma spazio anche a concerti e laboratori

Due weekend per riscoprire e vivere le tradizioni enogastronomiche cremasche con teatro, musica, arti circensi e attività per adulti e bambini. Torna puntuale anche quest’anno l’appuntamento con la Tortellata Cremasca, in programma nei giorni 3-4-5 e 10-11-12agosto a Crema (CR) presso l’agriturismo Le Garzide, in via Cantoni 7.

Una manifestazione storica, che da 37 anni valorizza il piatto tipico della città di Crema e, più in generale, l’intera filiera agricola e produttiva che contraddistingue questa fetta di Pianura Padana. Si tratterà infatti un vero e proprio festival a chilometro zero: tutti gli ingredienti che imbandiranno le tavole saranno frutto del lavoro e della passione di agricoltori e allevatori locali.

Un evento del territorio, dunque, ma anche per il territorio: replicando il modello vincente delle scorse edizioni, anche quest’anno gli organizzatori - l’associazione Olimpia Cultura & Sport e l’agriturismo Le Garzide, con il patrocinio del Comune di Crema - hanno deciso di devolvere parte del ricavato ad alcune delle più meritevoli associazioni di volontariato della zona. In particolare, per ogni piatto di tortelli venduti verrà devoluto 1 euro ad Abio Crema (per l’assistenza dei bambini ricoverati in ospedale), Anffas Crema (per il sostegno di persone con disabilità) e Rete Con-Tatto (per la protezione di donne vittime di maltrattamento).

Neanche a dirlo, protagonista incontrastato sarà il tortello cremasco, col suo particolare sapore che tende al dolce (soprattutto per via degli amaretti, del cedro e dell’uva passa contenuti nel ripieno). Un piatto della cui origine si sa ancora molto poco, se non che nacque al tempo della dominazione veneta, quando casse colme di spezie dai sapori esotici arrivavano dall’Estremo Oriente al porto di Venezia.

Se oggi la conoscenza e l’apprezzamento del tortello cremasco hanno superato di gran lunga i confini locali è anche grazie alla tenacia e all’entusiasmo dei promotori di questa manifestazione, pronti ancora una volta a celebrare il re delle tavole cremasche. Naturalmente ci sarà spazio anche per altre specialità locali, dal Salva Cremasco ai salumi, fino alla Spongarda.
La cucina aprirà il venerdì dalle 19 alle 24, il sabato e la domenica dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 24. E’ consigliata la prenotazione (telefono 331-4652879).

Oltre alla dimensione culinaria, la Tortellata Cremasca offrirà anche intrattenimento per adulti e bambini. I più piccoli potranno divertirsi con le proposte di Circusnavigando, laboratorio itinerante di arti circensi, mentre il palco principale  accoglierà la musica dal vivo. Uno dei concerti più attesi sarà proprio quello della serata inaugurale, venerdì 3 agosto: di scena Davide Santacolomba, pianista palermitano che sta facendo parlare di sé a livello internazionale, oltre che per le sue eccellenti capacità artistiche, poiché sordo dalla nascita. Sabato 4 spazio al rock con i Kryptonite, domenica 5 il sound revival deiTino68.

E ancora: venerdì 10 agosto il concerto dei Gladioli, sabato 11 il tributo ai Beatles dei The Shout, mentre domenica 12 chiusura dal sapore swing con i Brillantina. Tutte le attività e i concerti saranno gratuiti.