Beta version

Il concorso europeo per giovani creativi sul riutilizzo dei materiali, Awake

19/03/2014 | Ambiente
E' anche l'occasione per esortare a riflettere sulla scarsità delle risorse

La nuova iniziativa europea in favore dell'ambiente si chiama Awake. E' un concorso che intende promuovere la divulgazione del concetto di valorizzazione e riutilizzo dei materiali. Ed è anche l'occasione buona per esortare a riflettere sulla scarsità delle risorse, sul valore dei rifiuti e sul potere della creatività per risolvere i problemi ambientali

Trasformare i rifiuti in una risorsa si può con “diventa un awakener”, il concorso lanciato dalla Commissione Europea all’interno della campagna Generation Awake sull’efficienza delle risorse, ideata per promuovere una migliore gestione dei rifiuti incoraggiando i cittadini europei al riciclo e al riuso.

Per partecipare al concorso è indispensabile che tutte le creazioni siano state realizzate secondo il principio dell’upcycling, ovvero il processo di trasformazione di materiali di scarto o di prodotti non più utilizzati, in materiali e oggetti nuovi di migliore qualità e maggiore valore ambientale. Ogni partecipante di età compresa tra i 18 e i 40 anni può presentare fino a tre progetti o articoli di design come oggetti per interni, creazioni, indumenti, prodotti relativi all’IT e strumenti musicali. Possono partecipare al concorso i cittadini di tutte le nazionalità residenti esclusivamente in Bulgaria, Francia, Lituania e Italia.

Per partecipare è necessario compilare un modulo on-line accompagnato da alcune foto oppure un video di descrizione della proposta. Una giuria per ogni paese valuterà i progetti in base ai seguenti criteri: conformità ai principi di upcycling, creatività, innovazione e potenziale di replicabilità.

vincitori saranno protagonisti a Bruxelles dal 3 al 6 giugno 2014, della Settimana Verde europea (Green Week), l’evento annuale più importante per la politica ambientale europea dedicato quest’anno alla green economy. Il termine per la presentazione delle proposte è il 28 marzo.

Ricordiamo che, finalemnte, il 2014 è stato proclamato anno dell’economia verde dall’Ue.