Beta version

Compostiamoci bene, l'alleanza Ikea - Wwf per la raccolta degli alberi di Natale usati

24/11/2014 | Ambiente
IKEA e WWF collaborano a livello internazionale da oltre 10 anni per promuovere politiche forestali responsabili.

E' partita, nei negozi Ikea, la campagna “Compostiamoci bene”. In cosa consiste? Chi acquista da Ikea l’albero di Natale (Picea Abies, h circa 140 cm) e lo riconsegna in negozio tra il 4 e il 12 gennaio 2015 insieme allo scontrino, potrà ritirare un buono acquisto di pari importo. Inoltre, per ciascun albero restituito, la multinazionale svedese donerà €2 al WWF per il progetto di conservazione forestale del Bosco di Vanzago, vicino a Milano.

Tutti i clienti potranno scegliere di donare al progetto ulteriori €2, che saranno scalati dal valore del buono acquisto. La Riserva regionale Bosco WWF di Vanzago èun’area protetta, che richiede un lavoro costante sia di mantenimento delle condizioni di elevata naturalità, sia di ripristino di uno stato di conservazione soddisfacente per gli habitat e le specie presenti. La donazione supporterà la gestione della Riserva nella salvaguardia e nella reintegrazione della vegetazione autoctona. Negli ultimi nove anni i clienti dell'azienda del mobile fai da te hanno restituito più di 150.000 alberi,  trasformati in fertilizzante naturale o utilizzati per la produzione di pannelli truciolari.

Lo scorso anno, oltre il 50% degli alberi acquistati è stato riconsegnato dai clienti, il 33% dei quali ha deciso di donare gli ulteriori €2, permettendo così un finanziamento di oltre 47.000 euro al WWF a sostegno di un progetto di tutela forestale presso l’Oasi WWF “Cratere degli Astroni” a Napoli. IKEA e WWF collaborano a livello internazionale da oltre 10 anni per promuovere politiche forestali responsabili, una coltivazione maggiormente sostenibile del cotone e per ridurre gli impatti sul clima.