Beta version

Cioccolata, italica passione

18/10/2018 | Esplorando
Un'indagine evidenzia come nessuno resista al piacere del gusto

Si potrebbe dire, come volevasi dimostrare. La cioccolata in Italia piace, eccome. Soprattutto alle donne (65%) e ai millennials (quelli tra i 25-34anni) (69%). Quest'ultimi con quasi 1 intervistato su 3 (27%) che afferma di mangiarlo sempre. Il dato emerge da un’indagine Doxa commissionata dal food delivery Deliveroo, su un campione di mille italiani e realizzata sui mesi settembre- ottobre.

Ma c’è di più. A testimonianza di un amore diffuso, dai dati risulta in particolare emergere che oltre la metà degli intervistati (62%) mangia il cioccolato frequentemente, almeno 2/3 volte a settimana, e che un italiano su 5 (19%) dichiara di mangiarlo tutti i giorni. E qual è la composizione geografica? Gli abitanti del sud e delle Isole amano il cioccolato più di ogni altra zona d’Italia (68,1%) davanti agli abitanti del nord ovest d’Italia (62,4%).

Analizzando poi le occasioni preferite  di consumo emerge come mangiare cioccolato sia per oltre 1 intervistato su 2  (56%) un momento intimo, da concedersi e godersi tutto per sé. Un bisogno sentito in modo particolare dalle donne (57%) e nelle fascia d’età tra i 45-54 anni (58,3%). Il 42% degli intervistati invece si rivolge al cioccolato quando vuole concedersi una coccola, soprattutto tra i 25 e i 24 anni (56%), mentre il 35%  quando è alla ricerca di una fonte di energia, opzione scelta più da tutti dagli uomini (38.4%). Il cioccolato si ama gustarlo anche in “purezza” come tavoletta (81,6%) o come il tanto amato cioccolatino (65%).

Ad amare torte e dolci i più giovani (63% tra i 18 e 24 anni) mentre la tavoletta è la variante preferita per i più adulti, con oltre l’89% delle preferenze tra i 55 e 64 anni. Ma come ci si rapporta con la cioccolata? il 45% concorda nell’affermare che è un come momento di soddisfazione; il 27.2% è un desiderio irrinunciabile mentre solo per il 6% è definita come consolazione.

Photo credits to de-gustare.it