Beta version

Cibo, sempre più consegne a casa

10/04/2019 | Visioni
Gli italiani sono sempre più esigenti in materia di consumi alimentari

Nel mondo iper-veloce e ultra informato di oggi, come sta cambiando il rapporto degli italiani col cibo? Sicuramente possiamo dire che crescono fra i consumatori l’attenzione alla provenienza dei prodotti alimentari e la richiesta di proposte di eccellenza. In Italia, il paese che vanta il più alto numero al mondo di ingredienti tutelati, le produzioni a indicazione (Dop, Igp, Stg) hanno superato i 15,2 miliardi di euro di valore alla produzione per un contributo del 18% al valore economico complessivo del settore agroalimentare nazionale (Rapporto Ismea-Qualivita 2018).

Un trend che si riflette anche nella vendita di prodotti alimentari a domicilio. Univendita, la più importante associazione di categoria del settore, rende noto che la categoria merceologica degli alimentari è cresciuta dello 0,7% nel 2018, superando i 306 milioni di euro di fatturato. E in questo quadro i prodotti simbolo del Made in Italy alimentare sono sempre più richiesti: un esempio emblematico è quello di Bofrost, la più grande azienda italiana di surgelati porta a porta, che nel suo catalogo comprende una quindicina di ingredienti a indicazione geografica provenienti da tutta Italia. 

"Gli italiani sono sempre più esigenti in materia di consumi alimentari e gli ingredienti Dop e Igp rappresentano ai loro occhi una garanzia di autenticità e di qualità" le parole di Gianluca Tesolin, amministratore delegato dell’azienda che nel 2018-19 ha fatturato 238 milioni di euro, è cresciuta di 77 milioni negli ultimi dieci anni e serve 1,2 milioni di famiglie italiane, con una quota di mercato del 10% nel settore surgelati (fonte GFK-Eurisko, AT ago ’18, Totale Italia). 

"Le eccellenze del nostro Made in Italy sono valorizzate al meglio grazie alla vendita a domicilio" secondo il presidente di Univendita Ciro Sinatra: "Quando si tratta di prodotti di eccellenza, con peculiarità uniche e legati a storie straordinarie, la competenza del venditore gioca un ruolo chiave nel far percepire ai clienti tutto il valore della proposta. Grazie al rapporto di fiducia, e di tipo consulenziale, che si instaura tra venditori e clienti, tutte le caratteristiche dei prodotti di qualità emergono al meglio. Questo elemento, unito all’alto livello del servizio e alla comodità della consegna a casa, rappresenta una delle ragioni del successo della vendita a domicilio anche per quanto riguarda il settore alimentare".