Beta version

Cibo, Google ci svela cosa cercano gli italiani

24/06/2019 | Qualità
La ricerca presentata dallo stesso motore di ricerca

I motori di ricerca sono oggi anche lo specchio dei tempi. E sulla base dei trend di ricerca si possono intuire curve e andamento del mercatoCominciamo con le conferme; il tartufo è primo in classifica a livello mondiale nelle ricerche on line nel periodo natalizio, seguito da caviale, foie gras e spugnole. Ma il formaggio italiano più googlato è il Gorgonzola, che viene però superato dal Camambert su Google Shopping. Il Prosecco è invece il vino italiano più cercato nel mondo, con una rilevanza maggiore a livello stagionale in estate, seguito da Barolo, Barbaresco e Dolcetto.

La nazione che cerca di più il Prosecco è il Regno Unito, mentre il Barolo è più googlato in Danimarca, il Barbaresco in Norvegia e il Dolcetto in Bosnia Erzegovina. Il trend del turismo enogastronomico e  i prodotti enogastronomici più googlati al mondo sono stati raccontati da Fabio Galetto, Direttore Business Automotive e Travel di Google, al Castello di Grinzane Cavour (Cuneo) in occasione del Food&Wine Tourism Forum.

 La cucina italiana si conferma prima in classifica seguiti da quelli messicani, thai, giapponesi e francesi. Africa, Asia e una parte di Sud America sono i continenti in cui il cibo italiano viene googlato maggiormente. Tutte le chiavi di ricerca collegate al cibo italiano si riferiscono ad attività e ristoranti, confermando un interesse omogeneo tra contenuti generali ed esperienze