Beta version

Cibo, gli italiani chiedono certezze

26/06/2019 | Qualità
Si preferisce 8 volte su 10 il prodotto a denominazione

Gli italiano amano mangiare bene ma chiedono certezze, infatti preferiscono prodotti dall’origine certificata. Possiamo dire che si tratta di un’abitudine di consumo rimasta per lo più stabile negli ultimi anni: infatti, secondo una ricerca realizzata dall’Istituto Ixè, la frequenza di consumo di Dop, Igp e Doc dal 2013 al 2018 è stabile attorno all’80%. L’interesse sulla provenienza degli alimenti e di conseguenza sulla qualità dei prodotti che si consumano, viene inoltre confermato dall’aumento del consumo di prodotti agroalimentari biologici: dal 2013 a oggi la percentuale di chi dichiara di mangiare regolarmente prodotti bio è raddoppiata, passando dal 10 al 22%, mentre quella di chi invece li consuma qualche volta ha visto un aumento dal 35% del 2013 al 42% del 2018.

Quanto emerso dalle ultime ricerche pare essere la conferma che è ormai consolidato per gli italiani il consumo frequente di prodotti Bio, Dop e Igp. E’ vero, dunque, che oggi gli italiani sono  più attenti al cibo che mangiano. Soprattutto la provenienza italiana, la denominazione d'origine controllata o protetta e l'origine biologica, sono dei fattori determinanti nelle scelte quotidiane, secondo la ricerca.