Beta version

Catania, accordo tra Arancia Rossa e Federazione Canottaggio

20/04/2017 | Realtà locali
La storica partnership siglata oggi stesso

Oggi a Catania, nella sede del Circolo Canottieri Jonica, il presidente della Federazione italiana canottaggio Giuseppe Abbagnale e il presidente del Consorzio di tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp Gianluca Ferlito, hanno siglato un accordo di partnership che legherà le due reciproche realtà, con l’obiettivo del buon bere nei confronti dei consumatori, in genere, e degli sportivi, in particolare.

Sarà un accordo “salubre”, quindi, che consentirà al prodotto siciliano di essere ancor più conosciuto sul territorio nazionale e di essere ancor più riconosciuto in tutto il mondo grazie alle attività della Federazione italiana canottaggio.

Gli obiettivi della Federazione italiana canottaggio e del Consorzio di tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp solo simili. La Fic ha l’obiettivo di diffondere il canottaggio in Italia ed all’estero, implementandone i risultati agonistici, sviluppando e valorizzandone l’immagine ed i propri valori storici e culturali al fine di rendere lo sport del remo sempre più interessante e fruibile. Il Consorzio, invece, si pone l’obiettivo di consolidare nel consumatore italiano la percezione dei prodotti nazionali come garanzia di bontà e gusto e tale garanzia è particolarmente riconosciuta alle arance rosse prodotte in Sicilia.

La garanzia di qualità, origine e tracciabilità offerta al consumatore per Arancia Rossa di Sicilia grazie al marchio Igp, rappresenta perciò un elemento molto importante di visibilità, trasparenza e ottenimento di fiducia dai consumatori.

Un accordo, quindi, che consentirà di fornire un prodotto di eccellenza alla squadra azzurra durante tutto l’arco della preparazione in vista degli appuntamenti internazionali che culmineranno con i mondiali assoluti in programma in Florida (Usa), nel bacino di Sarasota.