Beta version

Carpené Malvolti, seminario in Russia per promuovere lo stile “solo italiano”

04/06/2012 | Qualità
L’azienda spumantistica di Conegliano sarà infatti protagonista dal 5 al 9 giugno della manifestazione “Solo Italiano-Great Wines”.

Carpenè Malvolti, azienda enologica leader in Italia, sarà ambasciatrice in Russia delle bollicine “made in Italy”. L’azienda spumantistica di Conegliano sarà infatti protagonista dal 5 al 9 giugno della manifestazione “Solo Italiano-Great Wines”, organizzata dall’Istituto del Vino di Qualità Grandi Marchi in tre importanti città sovietiche: Mosca, San Pietroburgo ed Ekaterinburg.

L’appuntamento principale il 5 giugno a Mosca al New Manage, con le bollicine della Cuvée Extra Dry Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg e del Frizzante Doc Spago Carpenè Malvolti al centro di un walk-around tasting riservato a ristoratori, dettaglianti e giornalisti mentre protagonista di un interessante seminario organizzato da Civiltà del Bere e dedicato a “Le nuove sfide del vino italiano” nella stessa giornata sarà la Cuvée Brut Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg così come per il wine tasting riservato nella stessa data all’ Istituto Grandi Marchi,  al quale fanno capo 19 aziende particolarmente significative del panorama enologico Italiano.

“Il mercato russo per noi rappresenta uno sbocco importante e in progressiva crescita – afferma il Presidente dell’azienda spumantistica Etile Carpenè – le bollicine di Conegliano sono molto apprezzate sia per le particolari caratteristiche organolettiche che per il buon rapporto qualità/prezzo e considerando che la Russia è uno dei quattro paesi emergenti dell’area Bric non possiamo che guardare con prospettive ottimistiche questa opportunità. La struttura del seminario a cui parteciperemo ci offre la possibilità di presentare il nostro vino inquadrandolo nel più ampio contesto di ricerca e sviluppo aziendale, mettendo così in evidenza quanto sia importante leggere e interpretare correttamente i segnali che provengono dal mercato”.