Beta version

Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

14/07/2014 | Realtà locali
Il progetto si rivolge a coloro che sono interessati a partecipare alla gestione del turismo nell'area protetta.

L'Ente parco organizza durante luglio e agosto campi estivi per piccoli gruppi, con soggiorni della durata di un weekend o di 10-12 giorni nel versante piemontese del Parco. Il progetto si rivolge agli appassionati di montagna, agli studenti e a coloro che sono interessati a partecipare alla gestione del turismo nell'area protetta.

L'obiettivo è di far vivere da vicino il contatto con la natura e la cura della fruizione turistica e della conservazione del patrimonio ambientale nel parco nazionale più antico d'Italia. Il servizio prevede la partecipazione attiva ai progetti di salvaguardia, mobilità sostenibile, sensibilizzazione e divulgazione previsti dal Parco per il periodo estivo. In particolare, in Valle Orco, il supporto dei volontari andrà anche alla rassegna "A piedi tra le nuvole", che vede nelle domeniche di luglio e agosto la regolamentazione del traffico automobilistico lungo la strada che conduce ad un altipiano di rara bellezza a circa 2.600 metri di quota: il piano del Nivolet.

Il Parco riesce ad offrire ai visitatori un servizio efficiente di sensibilizzazione all'importanza del "muoversi leggeri" nell'ambiente naturale; i partecipanti hanno quindi un compito importante ai fini della conservazione. I turni dei campi in Valle Orco per l'estate 2014 sono i seguenti: weekend del 12-13 e 19-20 luglio con arrivo il venerdì e partenza la domenica sera, oppure periodi lunghi dall'11 al 20 luglio, dal 24 luglio al 3 agosto, dal 7 al 17 agosto e dal 21 al 31 agosto.

I partecipanti soggiorneranno presso la foresteria del Parco in località "Villa" che si affaccia direttamente sullo splendido scenario offerto dal lago di Ceresole in valle Orco. A loro carico saranno solo le spese per il viaggio, il vitto ed una quota che andrà versata all'Ente Parco per la copertura assicurativa.