Beta version

Campania, professione casaro

18/07/2014 | Realtà locali
Formati 25 nuovi elementi che ora hanno una professionalità ben precisa

Si terrà oggi, presso l’Azienda Agricola Sperimentale Improsta di Eboli, la Cerimonia di consegna degli Attestati di partecipazione al Corso “Professione Casaro”. La formazione, che ha coinvolto 25 partecipanti, è stata promossa dall’Accademia dei Mestieri di Formamentis Soc.Coop. con sede a Battipaglia.

Il mestiere del Casaro nel panorama economico odierno è una delle professioni che permette di avere maggiori opportunità nel campo del lavoro. Grazie al corso, si è data la possibilità di formare artigiani e operai specializzati delle lavorazioni casearie attraverso un reale apprendimento delle competenze e delle abilità necessarie. L’intento è stato quello di recuperare un antico mestiere e offrire ai professionisti della ristorazione, delle aziende agricole, delle malghe e del settore caseario, nuove conoscenze e approfondimenti sul ricco ed articolato mondo del formaggio artigianale. 

Ai partecipanti è stata offerta la possibilità di sperimentare sul campo quanto appreso durante le lezioni teoriche, al fine di verificare le metodologie e le tecnologie specifiche per i diversi stadi di lavorazione. Durante la cerimonia di consegna degli attestati si discuterà dell’esperienza appena conclusa, dei traguardi professionali raggiunti e delle aspettative future dei neo casari.

Importante il ruolo del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana che ha patrocinato il corso e fornito docenti per le lezioni. “Inoltre alcuni dei nostri soci ospiteranno i ragazzi per degli stage – ha sottolineato il Presidente Domenico Raimondo – Il Consorzio crede molto nella figura del casaro e auspica anche una precisa definizione di questa figura professionale che, a nostro giudizio, può offrire importanti opportunità di lavoro ai nostri giovani”.