Beta version

Borgo Egnazia, per immergersi nei sapori dell’autunno pugliese

06/09/2017 | Realtà locali
La meta perfetta per piccole fughe fuori stagione

Quando l’estate finisce, la Puglia continua a incantare con i suoi colori e i suoi profumi, che in autunno diventano ancora più avvolgenti: da Fasano alla Valle d’Itria, il paesaggio si accende di calde sfumature, mentre l’aria si riempie dei profumi della vendemmia e, a seguire, della raccolta delle olive. Per vivere queste meraviglie e immergersi nell’atmosfera autunnale della regione, Borgo Egnazia – luogo “liberamente ispirato” a un tipico paese pugliese – propone esperienze ad hoc, perfette per chi è alla ricerca di una fuga d’autunno fuori dalle solite mete.

Il fascino antico della raccolta e spremitura delle olive - Dal 4 al 30 novembre si va “Alla scoperta dell’oro di Puglia” (ovvero le olive, una tradizione millenaria del territorio): in questo periodo Borgo Egnazia offrirà ai propri ospiti l’opportunità di assistere alla trasformazione delle olive in olio extravergine grazie a una straordinaria esperienza di tre giorni, durante la quale saranno accompagnati dai contadini della zona. Si incomincerà dalla raccolta a mano nei campi di Masseria San Domenico, fino alla spremitura a freddo presso un autentico frantoio ipogeo, passando per le degustazioni di oli extravergini “made in Puglia” abbinati a prodotti tipici quali frise, formaggi e pane casareccio. In programma anche alcuni momenti dedicati alla creatività, come una lezione di intarsio delle foglie di ulivo, una lezione di cucina sulle ricette tradizionali a base di olio (focaccia e panzerotti su tutte) e un breve corso di pittura per immergersi ancora di più nel paesaggio rurale che circonda Borgo Egnazia.

L’autunno è anche la stagione della purificazione, il momento perfetto per immagazzinare energie da spendere nel corso dell’inverno: per questo motivo Borgo Egnazia cura con grande amore tutte le proposte di Vair Spa, oasi di benessere che emana autentica “pugliesità”, dalle materie prime utilizzate ai nomi stessi dei trattamenti (in dialetto).

Infine, lo scenografico San Domenico Golf: un nome di culto per gli esperti, ma adatto anche ai principianti che vogliono cimentarsi su uno dei green più belli di tutta Italia.