Beta version

Bolzano: festeggiati i 120 anni della “Giardineria comunale”

13/03/2012 | Realtà locali
Le passeggiate del Guncina di Bolzano festeggiano 120 anni di vita.

Le passeggiate del Guncina di Bolzano festeggiano 120 anni di vita. Un compleanno davvero importante, tant’è che la Giardineria comunale, oltre alla manutenzione ordinaria, ha deciso di effettuare alcuni interventi straordinari.

Sarà posata della sabbia molina per compattare quel tratto di passeggiata che tuttavia, anche durante i lavori, non sarà chiusa al passaggio. Possibili solo brevi tempi di attesa per l’attraversamento del tratto interessato dai lavori.

Inoltre, nella parte alta del percorso tra la strada di San Genesio ed il maso Reichsriegler, è stata rinnovata la pavimentazione di un tratto di una settantina di metri. Le passeggiate del Guncina rappresentano un simbolo per una città a misura d’uomo come Bolzano.

La Giardineria comunale da oltre un secolo è l’emblema della biodiversità e del rispetto per la natura. Un tratto molto amato dai bolzanini. Bolzano, in generale, è una città ricca di passeggiate, tutte facilmente raggiungibili dal centro storico, ricche di flora particolarmente rigogliosa grazie alla posizione soleggiata e protetta dai venti freddi della città.

Accanto a piante tipiche della zona di trovano anche palme, magnolie, agavi, olivi, corbezzoli. La passeggiata del Guncina ha partenza da piazza Gries (al centro della città) ed arrivo al Castel Guncina. Il percorso si snoda, in moderata salita, attraverso una serie di piante mediterranee ed esotiche ognuna catalogata con il nome scientifico, italiano e tedesco. Lungo la passeggiata, c’è la possibilità di effettuare soste con panchine dalle quali godere di scorci e panorami sulla città e sui gruppi dolomitici che la circondano. Per il ritorno è consigliata la nuova passeggiata del Rio Fago per innestarsi nella passeggiata del Lungo Talvera ed arrivare così al centro città.