Beta version

Bologna: nel 2012 una fiera sull’innovazione nell’ortofrutta

14/12/2011 | Realtà locali
Fruitech innovations 2012: appuntamento a novembre 2012

BOLOGNA - Nasce una nuova manifestazione che punta a diventare evento internazionale ed esplora l’innovazione di un settore in continua espansione. “Fruitech Innovation 2012” sarà il nuovo appuntamento fieristico in programma a BolognaFiere, dal 27 al 29 novembre 2012.

La manifestazione intende diventare il principale evento espositivo di un settore che negli ultimi anni è cresciuto sia in termini di produzione sia di consumi. Oggi il comparto ortofrutticolo italiano è composto da circa 950 mila aziende e dà lavoro ad oltre due milioni di addetti (fonte: dati Istat). Un settore dove l’Italia gioca numeri importanti. Numeri in sviluppo anche in virtù dei nuovi trend di consumo che hanno ridisegnato i confini del settore, in particolare nell’area della IV e V gamma, in risposta alle esigenze dei nuclei familiari più ristretti e all’incremento dei pasti giornalieri consumati fuori casa.

“Fruitech Innovation 2012” mette al centro dell’attenzione gli attori e le tecnologie dell’intera filiera produttiva: dal momento del raccolto al momento del consumo, passando per le fasi di trasformazione, packaging e trasporto. Un percorso dove l’innovazione gioca un ruolo fondamentale in ogni passaggio. Il pay off della manifestazione sintetizza l’intero percorso del prodotto, dal post raccolto alla tavola: Processing, Packaging and Logistics to Consumer. Ciò che la differenzia dalle altre fiere dedicate al settore ortofrutticolo e la rende unica nel panorama internazionale sarà la centralità del principale protagonista su cui ruota tutta la manifestazione: non il prodotto ma la tecnologia che garantisce un elevato livello di sicurezza e servizio.

In questo modo, “Fruitech Innovation 2012” si rivolge ad un target molto specializzato e diventa il luogo dove i produttori di tecnologie incontrano operatori economici e buyers altamente qualificati. Il panorama espositivo spazia dalle tecnologie per il processing & packaging (macchine, materiali, imballaggi), alle soluzioni per la tracciabilità del prodotto, ai produttori di impianti di climatizzazione e refrigerazione, alle aziende di material handling e logistica, alle soluzioni per il controllo qualità e la sicurezza alimentare, alle tecnologie per il punto vendita.