Beta version

Bagnocavallo (Ravenna): ennesimo impianto fotovoltaico

21/01/2013 | Realtà locali
L'energia pulita dal fotovoltaico e l'efficienza ambientale degli edifici comunali, questi gli obiettivi di Bagnacavallo.

Si sono completati i lavori di realizzazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica sul tetto dell’edificio del campo da bocce a Bagnacavallo, in via Stradello. Le opere, che si sono concluse a fine 2012, consentono già oggi la messa in rete dell’energia prodotta. L’impianto produce una potenza di 19,60 kW.

Il costo complessivo dell’intervento, compresa la rimozione del preesistente tetto in eternit, è stato di 61.800 euro. Quest’ultima realizzazione va a potenziare una serie di interventi di produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici che coinvolgono varie strutture pubbliche: il Magazzino comunale (52,25 kW), la scuola elementare di Bagnacavallo (4 kW), l’Ecomuseo di Villanova (5,52 kW). A questi va aggiunto l’impianto di Stepra in via Bagnoli.

“In questi mesi nel nostro comune – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici, Alfeo Zanelli – abbiamo investito molto sia nella produzione di energia fotovoltaica, sia in risparmio energetico nella pubblica illuminazione. Per il 2013 stiamo valutando ulteriori progetti sia per realizzare un altro impianto fotovoltaico, sia per un intervento di risparmio energetico nella pubblica illuminazione del centro storico. La prossima sfida sarà quella di migliorare l’efficienza energetica del Palazzo comunale e delle scuole. A questo stiamo lavorando, per imprimere la più chiara impronta di risparmio ambientale e per sostenere l’occupazione”.